Care amiche, cari amici,

in questo clima di ostilità e razzismo crescente, anche all’interno delle istituzioni, non possiamo certo restare fermi e attoniti a veder peggiorare le cose.
Ci sono iniziative concrete che vogliono lottare contro le discriminazioni e permettere alle donne romanì di offrire le proprie competenze senza essere a priori respinte.

Fra queste, vorrei segnalarvi il corso di sartoria romanì, o di romanì fashion, come le ragazze hanno proposto, che da circa due anni si sta tenendo a Milano.

E' difficile riuscire a trasmettere con poche parole la vivacità e la bellezza interiore di queste persone che si impegnano con generosità e fiducia, molta ma molta di più di quanto si possa immaginare...

Tutto questo per chiedere a chi ha possibilità di:

- offrire commesse di lavoro (perché, ad esempio, non commissionare loro una borsa, un copriletto o una tovaglia ecc. in patchwork ecc.) o anche solo di
- offrire stoffe e tessuti in buone condizioni da riutilizzare

Potete

- scrivere alla mail dell'Opera Nomadi di Milano (operanomadimilano@tiscali.it) o
- telefonare al Presidente (Maurizio Pagani: 3393684212) e/o
- andare a trovare queste giovani donne il martedì e il giovedì mattina nel laboratorio (in via De Roberto) o al campo in cui vivono (principalmente a Baranzate)

SARTORIA ROMANI’

 

 

 

 

Descrizione

A scuola con i bambini rom

Il progetto, di carattere innovativo, è sostenuto dalla Fondazione Unidea

Descrizione

Il progetto "Bianca & Bernie" a Milano

Descrizione

Osservatorio Nazionale Permanente. Per la tutela dei diritti fondamentali e il contrasto alla discriminazione delle comunità Rom e Sinti.


Inquadramento dell’iniziativa

 

PROGETTO: I mediatori culturali rom nelle scuole.

 

Inquadramento dell'iniziativa